Relazione dell’Amministratore di Sostegno al Giudice Tutelare

MODELLO RELAZIONE ANNUALE ADS

Riportiamo di seguito un secondo esempio facsimile di "Relazione al Giudice Tutelare" al fine di permettere a tutti coloro che hanno da poco assunto la funzione di avere un modello da cui partire per la elaborazione dell'annuale documento espositivo dell'attività svolta e dello stato del rapporto con il beneficiato.

Questa versione è semplificata e molto più documentale, rinviando all'allegazione degli scontrini e delel copie degli estratti di quanto pervenuto (pensioni, indennità, rendite etc.).

 

Relazione dell’amministratore di sostegno (art. 405, comma 4, n. 6 c.c.)

Tribunale di Venezia

 

In ossequio al disposto dell’art. 405, comma 4, n. 6 cod. civ. si provvede agli adempimenti richiesti alla funzione..

Ill.mo Sig. Giudice Tutelare,
lo scrivente avv. ……………….. nella sua qualità di amministratore di sostegno del sig./sig.ra ……………….., nato/a a Eraclea il ……………….. dimorante in San Donà di Piave, via ……………….., n. ……………….., giusta nomina  del Tribunale di Venezia Sezione Distaccata di San Donà di Piave con decreto del ……………….. viene ad esporre quanto occorso nel periodo di a esercizio dell'amministrazione nel periodo intercorrente dalla nomina al 31.12.2010.

Segnatamente:

  • in merito all’attività di assistenza e amministrazione svolta: ………………..

 

  • in merito alle condizioni di vita personale del beneficiario sig./sig.ra: ……………

 

  • in merito alle condizioni di vita sociale del beneficiario sig./sig.ra: ……………….. ;

 

  • in merito alla gestione del patrimonio del beneficiario sig./sig.ra: ………………..

Allega alla presente analitico rendiconto (relativo al periodo dal ……………….. al ………………..) e documentazione attestante i proventi attivi e le voci di spesa di seguito sommariamente elencati in riepilogo:

VOCI DI ATTIVITÀ    

€ ……………….. (………………..)   

€ ……………….. (………………..)   

€ ……………….. (………………..)   

Totale Attività € ………………..

VOCI DI PASSIVITÀ

€ ……………….. (………………..)   

€ ……………….. (………………..)   

€ ……………….. (………………..)   

Totale Passività  € ………………..

Residuo                € ………………..    (………………..)

Il residuo attivo predetto è stato versato nel conto corrente postale ……………….. acceso presso l'Ufficio di ………………..   di ……………….., via ……………….., n. ……………….. intestato al predetto beneficiario su autorizzazione del Giudice Tutelare e per la movimentazione del quale vi deve essere disposizione della medesima autorizzazione giudiziaria.

Si resta a disposizione per relazionare ulteriormente quanto l'Ill.mo Giudice ritenesse di approfondire in dettaglio.

Con osservanza.

Eraclea, 31.12.2010

L’amministratore di sostegno

Avv. _____________________

Related Articles:

Post Footer automatically generated by Add Post Footer Plugin for wordpress.

Questa voce è stata pubblicata in Amministratore Sostegno, Amministratori di sostegno, Esempio atti giudiziari e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

9 risposte a Relazione dell’Amministratore di Sostegno al Giudice Tutelare

  1. flavio dal corso scrive:

    Da qualche tempo l’ufficio del giudice tutelare del tribunale di Padova è ingolfato per non so quale ragione, e anche per il semplice deposito del resoconto bisogna fare code interminabili. Debbo presentarela la relazione annuale e un’istanza per fare eseguire dei lavori di manutenzione su immobili dell’amministrato; vorrei sapere se, a vostro parere, resoconto ed instanza si possono presentare anche mediante raccomandata a/r o (visto che la segreteria del giuduce tutelare ha un indirizzo apposito) mediante posta elettronica certificata. A domanda posta alla segreteria per telefono mi è stato risposto “cos’è la posta elettronica certificata?”
    Grazie

  2. admin scrive:

    Gentile Flavio,
    riterrei preferibile il deposito in cancelleria, magari preceduto da raccomandata per salvare il termine.

    Speriamo di esserle stati di aiuto e per darci il suo sostegno le chiediamo di cliccare su mi piace sulla pagina facebook di http://www.amministratoridisostegno.com che trova qui: http://www.facebook.com/amministratoredisostegno
    Grazie mille.
    Cordialità.
    Staff Associazione AMMINISTRATORIDISOSTEGNO.COM

    Puoi seguirci con Avvocatogratis.com anche su TWITTER cliccando QUI

  3. Antonio scrive:

    Grazie per aver messo a disposizione questo facsimile, mi è stato molto utile ed è grazie a tutti questi aiuti che brave persone come voi mettono a disposizione in rete che rendono internet un mezzo fantastico e semplificano la vita della gente che lo usa.
    Antonio

  4. admin scrive:

    Gentile Antonio,
    grazie a Lei. Il vostro sostegno aiuta tutti noi ad andare avanti con il nostro volontariato: le chiediamo quindi di cliccare su mi piace sulla pagina facebook di http://www.amministratoridisostegno.com che trova qui: http://www.facebook.com/amministratoredisostegno
    Grazie mille.
    Cordialità.
    Staff Associazione AMMINISTRATORIDISOSTEGNO.COM

    Puoi seguirmi con Avvocatogratis.com anche su TWITTER cliccando QUI

  5. Bruna Donato scrive:

    HO BISOGNO DI AIUTO. Sono amm. di sostegno di un ragazzo gravemente malato nella sfera psichica. E’ continuamente minaccioso e adotta ricatti continui per una sua compulsione verso i soldi, vincolati dal GT. spesso minaccia ritorsioni gravi nei miei confronti. Il GT non mi ascolta, il CSM è assente, l’assistente sociale non interviene. Cosa posso fare? A chi rivolgermi? Grazie

  6. admin scrive:

    Salve, Bruna, può rinunciare all’incarico o cercare supporto in una delle associazioni no profit che operano nel suo territorio. Ad ogni buon conto può sempre chiedere al Giudice di essere audita per avere istruzioni sui provvedimenti da adottare.
    Per miglior dettaglio, La rinvio anche a quanto spiegato nella Guida Breve all’Amministratore di Sostegno che abbiamo preparato con il team dello studio di un legale associato e che può scaricare cliccando QUI: http://www.amministratoridisostegno.com/2010/10/scarica-gratis-la-guida-breve-alamministratore-di-sostegno/

    Speriamo di esserle stati di aiuto e per darci il suo sostegno le chiediamo di cliccare su mi piace sulla pagina facebook di http://www.amministratoridisostegno.com che trova qui: http://www.facebook.com/amministratoredisostegno
    Grazie mille.
    Cordialità.

    Paola
    Staff Associazione AMMINISTRATORIDISOSTEGNO.COM

    Puoi seguirci con Avvocatogratis.com anche su TWITTER cliccando QUI

  7. angela terracina scrive:

    Salve.
    Siamo quattro figli, mio fratello è amministratore di sostegno di nostro padre mia sorella la piccola sin dal primo giorno è stata….non so come definirla ha continuamente scritto al giudice con motivi assurdi e non veritieri. Ultimamente ha scritto nuovamente al giudice mettendomi in una situazione di imbarazzo. Ho chiesto un colloquio con il giudice per chiarirmi mi è stato risposto che devo fare tutto per iscritto perchè il giudice non accetta colloqui verbali. Cortesamente mi date una mano grazie.

  8. admin scrive:

    Salve Angela.
    Sarà opportuno che faccia prendere posizione a Suo fratello che è ADS del padre. Una sua relazione, quale ADS, dovrebbe definire immediatamente le questioni con sua sorella con riferimento alle precedenti delazioni. In effetti l’ADS ha fra i suoi poteri quello di vigilare sugli interessi del beneficiario.

    Per miglior dettaglio, La rinvio anche a quanto spiegato nella Guida Breve all’Amministratore di Sostegno che abbiamo preparato con il team dello studio di un legale associato e che può scaricare cliccando QUI: http://www.amministratoridisostegno.com/2010/10/scarica-gratis-la-guida-breve-alamministratore-di-sostegno/

    Speriamo di esserle stati di aiuto e per darci il suo sostegno le chiediamo di cliccare su mi piace sulla pagina facebook di http://www.amministratoridisostegno.com che trova qui: http://www.facebook.com/amministratoredisostegno
    Grazie mille.
    Cordialità.

    Paola
    Staff Associazione AMMINISTRATORIDISOSTEGNO.COM

    Puoi seguirci con Avvocatogratis.com anche su TWITTER cliccando QUI

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>